17 agosto 2014 | Chapeau

[et_pb_section fb_built="1″ _builder_version="4.16″ global_colors_info="{} " theme_builder_area="post_content "][et_pb_row _builder_version="4.16″ background_size="initial " background_position="top_left " background_repeat="repeat " global_colors_info="{} " theme_builder_area="post_content "][et_pb_column type="4_4″ _builder_version="4.16″ custom_padding="||| " global_colors_info="{} " custom_padding__hover="||| " theme_builder_area="post_content "][et_pb_text admin_label="Testo " _builder_version="4.19.3″ background_size="initial " background_position="top_left " background_repeat="repeat " global_colors_info="{} " theme_builder_area="post_content "]

Nell'edizione del 9 agosto 2014, Le Matin Dimanche ha affermato che Dominique Giroud ha ricevuto una condanna fiscale "leggera" e "indulgente". Il viticoltore si è opposto a questo giudizio unilaterale e ha chiesto al giornale di intervistare il suo portavoce per chiarire le cose. Di seguito riportiamo il testo dell'intervista:
https://giroud.grd.agency/17-aout-2014-une-inadvertance-du-matin-dimanche/

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Dominique Giroud

Dominique Giroud

Sto affrontando una tempesta mediatica. Sono stato accusato ingiustamente di aver manomesso i miei vini per fare soldi. I giornalisti hanno esagerato e criticato senza sfumature. Così facendo, hanno infangato e forse rovinato per sempre la mia reputazione di enologo. Di fronte a queste accuse, ho deciso di pubblicare su questo sito la mia versione dei fatti.

Saranno i lettori a giudicare.

Condividi :

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Biscotti

Per migliorare la vostra esperienza sul mio sito, utilizziamo i cookie. Facendo clic sul pulsante sottostante, si acconsente all'uso di questi cookie in conformità con la nostra politica sulla privacy.